Ferraguti - libreria e rivisteria
carrello
BIBLIOGRAFIA
RIVISTE DI PREGIO E BIBLIOGRAFIA
LA BIBBIA DI BORSO D'ESTE, riproduzione integrale promossa e curata da GIOVANNI TRECCANI DEGLI ALFIERI, con documenti e studio storico - artistici di ADOLFO VENTURI (due volumi 30 X 41 con custodia rinforzata in velluto)
LA BIBBIA DI BORSO D'ESTE, riproduzione integrale promossa e curata da GIOVANNI TRECCANI DEGLI ALFIERI, con documenti e studio storico - artistici di ADOLFO VENTURI (due volumi  30 X 41  con custodia rinforzata in velluto)

Banca Popolare e Poligrafica Bolis di Bergamo 1961 -

Riproduzione lussuosa delle poligrafiche Bolis di Bergamo su commissione della Banca popolare di Bergamo.
Due volumi cm. 30 base e 41 di altezza, due astucci ricoperti di velluto.
Stemma in argento finemente lavorato sui due piatti.
Totale di circa 1300 pagine, circa 50 delle quali sono qui riprodotte a colori spettacolari che fanno magnificamente risaltare l'arte somma dei miniaturisti del '500 (Taddeo Crivelli e Franco del Russi della scuola ferrarese), mentre la scrittura gotica su due colonne fu opera del calligrafo milanese Pier Paolo Moroni.
I due volumi che presentiamo sono in condizioni perfette.

La magnifica opera, riconosciuta come un capolavoro assoluto del Rinascimento italiano, venne commissionata dal Principe Duca Borso tra il 1455 ed il 1461 e restò presso la corte Estense fino al 1859 . Con la fine del dominio estense, venne quindi portata a Vienna da Francesco Quinto.

Finita poi in possesso dell'antiquario parigino ROMEUF, venne da questi comprata per una cifra incredibile nel 1923 dal padre della enciclopedia italiana GIOVANNI TRECCANI , che subito la fece rientrare in Italia donandola allo Stato, che ne decretò il ritorno a MODENA PRESSO LA BIBLIOTECA ESTENSE dove è tuttora custodita, proprio come ai fasti di Modena capitale.

I due volumi sono stati venduti

MA NE ABBIAMO UN'ALTRA COPPIA A DISPOSIZIONE.