Ferraguti - libreria e rivisteria carrello

VETRINA

 
CULTURA E REALTA', rivista bimestrale - 1950-1951 direttore MARIO MOTTA - tre fascicoli che costitui

CULTURA E REALTA', rivista bimestrale - 1950-1951 direttore MARIO MOTTA - tre fascicoli che costitui

Istituto Grafico Tiberino - Roma 1950-1951

16 x 23,5, brossure con copertine nocciola.
La rivista nasce nel maggio 1950, promossa dai reduci della sinistra cristiana di Franco Rodano e Felice Balbo. In redazione ci sono CESARE PAVESE e AUGUSTO DEL NOCE. Ma lo spirito era condiviso anche da Italo Calvino, Sebregondi e Natalia Ginzburg, legandosi all'ambiente del partito della sinistra italiana. Fu accolta in positivo nel mondo cattolico ma anche da quello comunista. Tuttavia fu duramente stroncata da RINASCITA che sosteneva mettesse in discussione la ideologia marxista. Dopo il terzo numero del marzo 1951  (numero doppio 3-4) cessò le pubblicazioni appunto per il veto di TOGLIATTI.
In questa sintetica presentazione rileviamo alcuni collaboratori e loro scritti.
FASCICOLO N. 01  maggio-giugno 1950 pagine 123.
Saggio di CESARE PAVESE "il mito" in cui egli  afferma la propria poetica fede "vichiana" che non venne" apprezzato negli ambienti degli intellettuali comunisti Poi MARIO MOTTA "il concetto di ideologia".ITALO CALVINO "necessità di una critica letteraria". CERIANI SEBREGONDI "economia e umanesimo di Keynes e Maritain". FELICE BALBO "Giaime Pintor"- ed altri..
FASCICOLO NUM.  2 pagina110. In copertina stampato  luglio agosto 1950 ma in effetti esce  dopo la morte di CESARE PAVESE avvenuta il 26-27 agosto)
Del grande scrittore la rivista pubblica qui tre saggi
Raccontare è monotono
L'arte di maturare
Poesia è libertà
che egli aveva preparato per CULTURA E REALTA' in precedenza.
I saggi rappresentano  il frutto di lunga meditazione sui problemi della conoscenza estetica e sui rapporti tra arte e natiura.
Sullo stesso num. 2 interventi di F. BALBO "dittatura crociana". GENO PAMPALONI "a proposito di critica letteraria" ITALO CALVINO "una lettera dal "Paradiso" e molti altri.
FASCICOLO N. 3-4  pagine 191 - marzo 1951 - ULTIMO USCITO -
Scritti di NATALIA GINZBURG "silenzio". FELICE BALBO "riflessioni per l'autocritica filosofica di oggi". ALBERTO MORAVIA "ritratto di MACHIAVELLI". ,GIANNI BAGET POZZO "su Laicismo e azione cattolica."- ed altri.         COLLEZIONE VENDUTA