Ferraguti - libreria e rivisteria
carrello
BIBLIOGRAFIA
RIVISTE DI PREGIO E BIBLIOGRAFIA
MARTEDI', settimanale illustrato - dal numero 1 del 2 dicembre 1947 al n.29 del 20 luglio 1948 -
MARTEDI', settimanale illustrato - dal numero 1 del 2 dicembre 1947 al n.29 del 20 luglio 1948 -

tutto il pubblicato

Bompiani Valentino

Milano, 1947, La presentazione di questa rara raccolta, parte dalla situazione editoriale e culturale italiana, in cui Valentino Bompiani è un protagonista assoluto nel mondo letterario e dello spettacolo.
La prima parte (formato giornale) è principalmente dedicata agli autori stranieri , con le loro opere, pubblicate dall'editore Bompiani (qui cosi' pubblicizzate) ed arricchite da foto tratte dalle loro trasposizioni cinematografiche, alcune probabilmente ancora inedite , mentre la seconda parte (formato 27,5 x 41) è incentrata su autori italiani emergenti.
FORMATO 40 X 54 (pp-8) dal n. 1 2 dicembre 1947 al n. 13 del 30 marzo .
Per i primi tre numerI è  diretto da EZIO COLOMBO, poi il timone viene preso dallo stesso VALENTINO BOMPIANI.. Sono presentate opere di  REMARQIUE, JOSEPH CONRAD, ALBERTO MORAVIA, NICOLA LJSKOV, BETTY MACDOALD, RAIMOND RADIGUET, TREVOR ROPER (su politica e storia), CARLO DELFINO, JAMES CAIN,  SHERWOOD ANDERSON, GIUSEPPE MAROTTA, ORIO VERGANI., GIANCARLO VIGORELLI, GUY DE MAUPASSANT, VITTORIO G. ROSSI, ENNIO FLAIANO, BRUNO ODDERA, ALBERTO SAVINIO, VICTOR KRAVCHENKO,  CURZIO MALAPARTE, VINCENZO GIOBERTI, e tanti altri.

Nella seconda parte (FORMATO 27,5 X 40 pp.16-20) dal n.14 del 6 aprile 1948 all'ultimo numero 29 del 20 luglio 1948, sono presenti scritti assai interessanti principalmente di autori italiani che riassumiamo :
CURZIO MALAPARTE (complessivamente n. 14 scritti, GRAHAM
GRENE (NUMEROSI SCRITTI),  GUY DE MAUPASSANT, VAN LOON, REMARQUE, EDMONDO DE AMICIS,  EMILIO SALGARI, VITTORIO ORLANDI, RAINER MARIA RILKE, ILYA  EHRENBUIRG, GASPARO GOZZI,  BERNARD SHAW. SAUL STEINBERG (il famoso grafico che ebbe una fulminante esperienza con il BERTOLDO di Guareschi). GYP, EUGENIO ONEGHIN, GIULIO VERNE, G. MAUGERI, KIPLING, CONAN DOYLE, GIUSEPPE MAROTTA, GEORGES COURTELINE, VITO MOSCA,  HENRY TROYAT, BRUNO MUNARI (QUATTRO scritti e figure,  sui numeri 26,27,28,29) , ALBERTO MORAVIA,  COLETTE. JOHN STEINBECK e tanti altri,