Ferraguti - libreria e rivisteria
carrello
BIBLIOGRAFIA
RIVISTE DI PREGIO E BIBLIOGRAFIA
IL VIANDANTE, di Tomaso Monicelli (1909-1910)
IL VIANDANTE, di Tomaso Monicelli  (1909-1910)
Il titolo del giornale è significativo per delineare il suo disegno politico e culturale ed è strettamente legato al suo direttore ed animatore TOMASO MONICELLI (Ostiglia MN 1883-Roma 1946) battagliero giornalista, socialista rivoluzionario e poi nazionalista, sindacalista, direttore di altri giornali "L'idea Nazionale- Tempo - Il Resto del Carlino, la prima rivista di cinema italiana IN PENOMBRA, drammaturgo, scrittore, traduttore, direttore dell'Istituto per i drammi di D'Annunzio, ecc.) I "filoni" sono ben rappresentati dagli articoli ed inchieste sociali dei collaboratori STORICO- POLITICI : (Allevi G., Bartolotta Stefano-prezioso vice direttore- Boccardi R., Onorevole Bonomi Ivanoe-conterraneo-,Bottazzi L., Cenzato G., Colaianni N., De Pietri- Tonelli, Ferrari S., Giolli F., Graziadei A.,LABRIOLA ARTURO con numerosi interventi, Longobardi E.C., Loria A., Marangoni C., Momigliano F., OLIVETTI A.O.al tempo direttore di "Pagine Libere", ORANO PAOLO, con numerosi interventi, Piva Gino, Podrecca Guido, On. Preopinante, Quadrotta G., Rensi G., Stavelli G., Talamini Alfredo, VALERA PAOLO qui con vari interventi, ma sarebbe poi divenuto acceso rivale di Monicelli, Varazzani S., Zibordi L, ed altri. LETTERARI-ARTISTICI : (Alessi Rino. Altobelli Demos, Anile A., Arcari P., Baldani R., Beltramelli A., BERNASCONI UGO. Boutet E., CAPPA INNOCENZO, Cavacchioli E., Cenzato G., CIARLANTINI FRANCO, Civinini G., Coccia G., D'Ambra L., Della Sbarba S., Fabietti E., Franchi Anna, Giolli R., GIORGERI CONTRI COSIMO, GOTTA S., GOVONI CORRADO - racconto a puntate "Le Lucciole", Gray E.C., LUCINI G.P. con numerosi interventi, Manetti D.,Martini F.M., Martoglio G., Motta Luigi - saggio sui Cascella-, Nebbia Ugo, Nosari A., Ottolenghi R., Pirro R., Ragghianti A., Rivalta E., ROCCATAGLIATA CECCARDI C., Salucci A., Scarpelli F., SICILIANI LUIGI- con traduzioni importanti poeti stranieri- Spellanzon C., TERESAH con tre poesie, VANNICOLA G., Vittori E., Zavataro R, ed altri .- Di grande rilevanza la pubblicazione delle tre poesie di GUIDO GOZZANO "L'onesto rifiuto"- "L'esperimento"- "L'Ipotesi" che puo' essere considerata il preludio al famoso libro "La signorina Felicita"- che uscirà nel 1911 nei "Colloqui". I testi sono arricchiti da fotografie, fregi. disegni e caricature (FABIANO, Golia, Golfarelli, Castellucci, Cascella T. e M., Galantara, Rictus, Paoletti, ecc. La testata del giornale è opera di PIETRO CHIESA, fino al n. 29 del dicembre 1909, poi viene disegnata da A N T O N I O R U B I N O che è sorprendentemente qui presente (notizie assenti nelle bibliografie ufficiali) con suoi disegni, testatine, figurine, in tanti numeri del giornale. Qui nasce la storica ed amichevole collaborazione tra RUBINO E MONICELLI, che sarebbe poi felicemente proseguita nel 1912-1913 con la mitica "Bibliotechina della Lampada" della Casa editrice LA SCOLASTICA ad Ostiglia di MN (Suo il famoso "Logo"), dove oltre a Rubino , ritroviamo GOZZANO, BELTRAMELLI, OJETTI, OLGA VISENTINI, LUIGI CAPUANA lo stesso T. MONICELLI (il primo autore della collana), AMALIA GUGLIELMINETTI, YAMBO e tanti altri., E' con la nascita della casa editrice che prende sostanza la grande amicizia tra MONICELLI e ARNOLDO MONDADORI (entrambi mantovani) che si consolida poi con il matrimonio tra Andreina Monicelli (amata sorella di Tomaso) ed il fondatore della granda casa editrice Mondadori, che negli anni successivi si sarebbe sviluppata a VERONA e poi a MILANO. Probabilmente l'esperienza della rivista "Il Viandante" ebbe funzioni di laboratorio per relazioni con scrittori e uomini di cultura , ma anche per le future fortune editoriali, intrecciate con commesse governative per la scuola (da qui la ragione sociale iniziale). Certamente la passione per l'arte, il teatro, lo spettacolo ed il cinema (T. Monicelli è stato autore anche di numerose commedie e libri teatrali- tra cui "Il Viandante- commedia in tre atti" ) è stata felicemente assimilata dal figlio (il famoso regista MARIO MONICELLI -il padre della commedia all'italiana ,nato a Mantova nel 1915 ed autore di indimenticabili opere come "La Grande Guerra") ANNO PRIMO 1909 : (totale pagine 240) dal n. 1 del 6 giugno al n. 30 del 26 dicembre - ANNO SECONDO 1910 (totale pagine 176): dal n. 1 del 2 gennaio al n. 22 del 29 maggio 1910 (ultimo uscito e sul quale viene pubblicato il sofferto commiato di Monicelli "...Preferimmo sopprimerlo ancora vitale. E' un atto di violenza e di fierezza, che suggella la sua non vana vita di lotta.."

La nostra collezione è rilegata in unico volume con leggerissime rifilature.

IL 1909 è COMPLETO all'anno 1910 MANCANO i fasc. 15,16,19
     COLLEZIONE VENDUTA