Ferraguti - Libreria e Rivisteria
LO SPETTATORE, rassegna letteraria, artistica, scientifica e industriale 1855-1856

LO SPETTATORE, rassegna letteraria, artistica, scientifica e industriale 1855-1856

Tipografia Barbera e Bianchi - Firenze 1855 -

Il fondatore e direttore è Celestino Bianchi (Pier Morone)  cui si aggiunsero in seguito Cesare Donati poi Achille Gennarelli.
Giuseppe Filippini si firma da solo come Responsabile fino al n. 4 del 25 genn. 1857 ; dal n. 5 gli si  aggiunge come amministratore Federico Bencini, sostituito poi da Leone Servadio che rimase fino alla cessazione.
Dal num. 5 del 3 febbraio 1856 e sino alla cessazione, la tipografia diventa Federico Bencini.
PRIMO VOLUME CONTIENE :
ANNO PRIMO - 1855 - Dal n. 1 del 4 febb. al n. 48 del 30 dic. (pp. 576)
ANNO II - 1856 - dal n. 1 del 6 gen. al n. 52 del 28 dic. (pp. 634)
SECONDO VOLUME CONTIENE
ANNO III - 1857 - dal n. 1 del 4 genn. al n. 52 del 27 dic. (pp.620)
ANNO IV - 1858 - dal n. 1 del 3 genn. al n. 39 del 26 sett. (pp.464)
(il periodico cesserà con il n. 40 del 6 ottobre 1858) e poi cambio' in "Lo spettatore toscano" dal 10 ottobre 1858.
I volumi risultano ben rilegati in mz. pelle marrone (dorsi con leggeri difetti.

formato 27 x 34,  buone condizioni, ottima stampa e carta. Settimanale, poi bisettimanale. Il Righini (repertorio Periodici Fiorentini) alla posizione 2637 lo presenta ....Ebbe parte grandissima così nell'indirizzare a buon fine il gusto letterario dei giovani, come a mantenere vivace il culto della Patria e l'amore per le libertà....
Ci sembra comunque opportuno ricordare "alcuni dei più importanti collaboratori" che con i loro numerosi scritti (culturali, letterari , patriottici e storici) caratterizzarono la straordinaria stagione di questo importante periodico risorgimentale alla vigila dell'Unità d'Italia.
NICCOLO' TOMMASEO, linguista, scrittore e patriota (Sebenico 18012-Firenze 1874)
NICCOLINI GIOVAN BATTISTA, liberale,anticlericale, commediografo.(Pisa 1782 - Firenze 1861)
MICHELE AMARI, storico, senatore del Regno (Palermo 1803- Ivi 18161)
FILIPPO UGOLINI, carbonaro, mazziniano, patriota, autore della Storia dei Conti e Duchi di Urbino e di un importante vocabolario (Urbania 1792- 1869)
BONGHI RUGGIERO, letterato, deputato (Napoli 1826- Torre del Greco 1895)
SELVATICO PIETRO, storico dell'arte e architetto (Padova 1803-ivi 1880)
LORENZINI CARLO (pseud. COLLODI) notissimo scrittore per ragazzi (Firenze 1826- ivi 1890
CARDUCCI GIOSUE', famoso poeta e Nobel 1906. Le sue biografie sottolineano come le sue prime esperienze letterarie risalgano agli anni della Normale  di Pisa, dove ottenne il diploma di Magistero nel 1856, mentre rileviamo che sul numero 39 del 26 settembre 1858 di questo periuodico c'è una sua poesia " A Giovan Battista Nicolini" su tre colonne , evidentemente una delle primissime opere giovanili a stampa del Poeta (Valdicastello Lucca 1835-Bologna 1907)

E' da rilevare come la collezione completa che qui presentiamo sia assai rara, non essendo disponibile che in pochissime biblioteche italiane.
COLLEZIONE VENDUTA